Sport: HAMILTON DOMINA, BOTTAS SECONDO E VETTEL QUARTO

La Mercedes è la schiacciasassi per mezzo di apertura. Lewis Hamilton, risorsa dalla pole position domina i 66 giri coupon il fine durante solo. Eppure alle sue spalle si letto a una piazza il collaboratore per mezzo di équipe Valtteri Bottas quale, vecchio durante per mezzo di Sebastian Vettel, approfitta della decreto del per mezzo di Maranello per mezzo di far mettere in atto una seconda quiete al tedesco quale, separato perde la seconda letto a una piazza, obiezione altresì la terza a predilezione per mezzo di Max Verstappen. In la apertura una volta per tutte durante questa , più tardi, nessun vestiario per mezzo di criterio sul podio. Farà trattare la decreto per mezzo di sgridare addentro Seb durante forma per mezzo di virtual safety car. Eppure appena che ha sopraddetto ciò medesimo a distinto rivalità le gomme portate dalla Pirelli per giusti motivi questa congiuntura sulla Ferrari rendevano appena che sulle altre monoposto e si deterioravano nonostante facilità. Un intenso brutto come il peccato perchè Vettel aveva avuto paio spunti certamente ampiamente buoni, apertura nonostante l’ottima quale a lui aveva consentito per mezzo di Bottas e, un prima e un poi, posteriormente il principale pit stop del finlandese, dal momento che ha approfittato della traccia per mezzo di Magnussen per giusti motivi passarlo durante battuta dai box. Vettel mastica mordace vidimazione quale poco fa il proprio indifferenza per mezzo di Hamilton è per mezzo di una rivalità (25 punti, ndr), obiezione nelle sue chiacchiere c’è altresì il per giusti motivi questo avvicendamento durante jogging delle gomme alla vigilia dell’ spagnolo, nonostante questo guida atrio per mezzo di 4 millimetri quale – a proprio aggiungere – hanno ridato mossa alle monoposto per mezzo di Stoccarda quale apertura, invece di, erano durante difficoltà. Resta tuttavia un weekend infelice per giusti motivi il Cavallino per mezzo di Maranello nonostante altresì il rinuncia per mezzo di Kimi Raikkonen. Il finlandese, quando epoca conforme a, è quarto stato fermato per mezzo di un innovativo incognita al . Un esiguo d’ posteriormente nella misura che epoca venerdì tutto sommato del conforme a per mezzo di prove libere? Ciò scopriranno i tecnici posteriormente aver analizzato nella misura che episodio. 
Sull’nuovo facciata Hamilton festeggia la sua 64a trionfo ed un innovativo primato, 41° partendo dalla pole position, staccando il copioso Michael Schumacher. Mercedes festeggia altresì la riconquista della cima della graduatoria Costruttori. A tergo ai primi quattro si letto a una piazza Daniel Ricciardo quale a Montmelò pagamento 24″ al collaboratore per mezzo di équipe, ed è l’finale a finire a pieni giri. Supremo dei piloti doppiati è quarto stato Kevin Magnussen nonostante la Haas a Ferrari. In marito una partita decisiva rivalità, grintosa e . Alle sue spalle i beniamini per mezzo di appartamento nonostante Carlos Sainz e la Renault prima a Fernando Alonso nonostante la Mclaren-Renault. Il per mezzo di Oviedo quale sperava nell’traguardo della acquerugiola, ha ingaggiato dei bei duelli. Nei punti hanno definito altresì Sergio Perez nonostante l’unica Force India al fine (Ocon si è solitario per giusti motivi problemi al , ndr) e Charles Leclerc. Il pilotino della Ferrari Driver Accademy ha lottato appena che un leone nonostante la sua Alfa Romeo Sauber. durante infelice della , sprovvisto di supposizione, Romain Grosjean. Il franco-svizzero perde il autorità della sua Haas nel movimento del principale ciclo e va durante testacoda, un prima e un poi tenta per mezzo di riferirsi nel sensibilità per mezzo di nonostante un 360° e accelera rientrando durante largo, alzando una cumulo per mezzo di esalazione, prendendo la Toro per mezzo di Gasly e la Renault per mezzo di Hulkenberg, causando l’istintivo vestibolo della safety car.
La . Al 6° ciclo rientra la automezzo per mezzo di certezza e alla ripartenza ad Hamilton, Vettel, Bottas, Raikkonen, Verstappen, Ricciardo, Magnussen, Sainz, Leclerc, Alonso. Al 18° ciclo quiete per giusti motivi Vettel quale rientra a Magnussen. Al 21° tocca a Bottas quale perde spazio e all’battuta dei box è a Vettel quale sfrutta la traccia per mezzo di Magnussen, supera la Haas e tiene altresì Bottas.
Al 25° ciclo Raikkonen, quale occupava la seconda punto e doveva allora suscitare il proprio pit stop, è forzato a desistere per giusti motivi problemi nonostante il proprio . Si ferma invece di Lewis Hamilton per giusti motivi il proprio pit stop. Il modello del pianeta rientra durante largo al conforme a mettere a posto, ottuso durante sandiwich con le paio Red Bull per mezzo di Verstappen e Ricciardo quale, però, devono allora strofinare dai box. A accompagnare Vettel e Bottas; più tardi Magnussen, Ocon, Vandoorne, Ericsson e Sainz. Undicesimo è Leclerc prima a Alonso. Fino a tanto che resta la ingiunzione della acquerugiola, nonostante qualche gocciolina quale cade durante punti, al 34° ciclo pit stop per giusti motivi Ricciardo quale cede la terza punto a Vettel. Il ciclo posteriormente tocca a Verstappen e Hamilton torna al governo. Fino a tanto che l’olandese rientra altresì a Vettel e Bottas. Al 40° ciclo Ocon parcheggia la sua Force India allampanato la largo per giusti motivi un incognita al ed è virtual safety car. La Ferrari chiama addentro Vettel quale monta allora le medie. Pit stop superfluo allampanato e il tedesco esce sia a Bottas quale a Verstappen. Al 43° ciclo Verstappen tampona la Williams per mezzo di Sirotkin e danneggia la luogo dell’alettone antecedente. Quinto mettere a posto per giusti motivi Ricciardo prima a Magnussen, Sainz, Alonso, Leclerc, Perez, nei punti. Eppure la Red Bull dell’olandese sembra soffrirne così vidimazione quale il proprio tentativo è su quegli delle Mercedes; quando Vettel riesce a andare all’ del conforme a per mezzo di indifferenza per giusti motivi ricorrere l’favore suppellettile e deve contentarsi del quarto mettere a posto epilogo.
(cataniapolitica.it).