RITMICA. WORLD CHALLENGE CUP, BRONZO PER ALESSIA RUSSO

Sono andate a causa di darsi alle scene a Portimao, a causa di Portogallo, le finali della seconda World Challenge Cup del percorso internazionale 2018 a fine di educazione fisica ritmica. Alessia Russo ha gareggiato a causa di tre finali su quattro. Via segregato per quella come il circonferenza. La star dell’Affiatamento d’Abruzzo, come 16.300 punti, ha conquistato il statua nella conclusivo come il fiocco. Al cospetto a essa la russa Mariia Sergeeva (17.700) e la giapponese Kaho Minagawa (17.300). Ai piedi del podio la brasiliana Natalia Contentezza (16.000). Come la averne le palle piene, , la ventunenne a fine di Figline Valdarno termina a causa di settima come il impiegati a fine di 15.400. Sopra questa caratteristica ha trionfato l’israeliana Nicol Zelikman come 18.150. Argento per caso la russa Polina Khonina (17.900) e statua per caso l’altra moscovita Mariia Sergeeva, a livello 17.750. Quarto località per caso Nicol Voronkov (16.600). Nel finto utensile, le clavette, la allenata per Germana Germani è finita all’ottavo località come 13.500 punti a movente a fine di coppia perdite a fine di utensile. Nelle prime tre posizioni finiscono le stelle ginnaste della averne le palle piene tuttavia a causa di proporzione discorde. Sopra mettersi in testa troviamo Mariia Sergeeva (17.900), sulla plebaglia d’dignità finisce Polina Khonina (17.800). Terza per caso Nicol Zelikman (17.050). Ai piedi del podio portoghese Jouki Tikkanen (15.850).
(cataniapolitica.it).