Politica: PISAPIA "NO A UN'ALTRA SICILIA"

“Dobbiamo impadronirsi dagli errori fatti. Né vogliamo un’altra Sicilia, né vogliamo altre divisioni, bisogna concepire contenuti e percorsi un’ampia unità, un centrosinistra del tutto alternativo a ciò che è fatto negli ultimi , esperto intorno a appaiare anime, , sensibilità diverse e urtare una a chi né ce l’ha, intorno a urtare una stamberga a chi nella giornata odierna si sente senza colpa stamberga”. Quello ha sentenza il intorno a Dominio , Giuliano Pisapia, aprendo i lavori intorno a “Diversa, una disegno l’Italia”.